8°FFF – Gli ospiti – Federico Micali

Ancora un altro ospite: venerdì 24 settembre sempre alle ore 21.30 alla Limonaia di Villa Strozzi, serata dedicata al regista fiorentino Federico Micali con proiezione dei suoi cortometraggi, partendo dal suo più recente successo Mi piace Spiderman… e allora?

Federico Micali, regista e autore fiorentino classe 1971, si muove tra il cinema di finzione e il cinema documentario con il quale ha esordito nei primi anni duemila con molti lavori che hanno avuto un’ampia diffusione anche in sala oltre che televisiva ed editoriale. A partire dal primo film doc Genova Senza Risposte, girato da filmmaker insieme a Teresa Paoli e Stefano Lorenzi durante il G8 di Genova del 2001 e distribuito nei cinema da Gianluca Arcopinto come uno dei primissimi casi di documentario girato con tecnologia digitale leggera e trasferito in pellicola 35 mm.
Il film su Genova ha inaugurato una serie di lavori strettamente connessi con tematiche legate alla globalizzazione, ai suoi effetti e ai movimenti di contrasto: tra questi Firenze Città Aperta, girato insieme a Note dal Basso al Social Forum Europeo del 2002 e distribuito in allegato editoriale, Nunca Màis, il film sul disastro ecologico della petroliera Prestigie in Galizia e i cortometraggi Saharawi, La Nostra Terra e Lungarno.
Nel 2007 ha scritto e girato 99 Amaranto, film documentario su Livorno e il suo riflesso nel calcio fuori dagli schemi di Cristiano Lucarelli, e due anni dopo Cinema Universale d’Essai, sulla storica e anarchica sala cinematografica fiorentina, presentato in anteprima al Festival dei Popoli del 2009.
L’Ultima Zingarata è invece allo stesso tempo un cortometraggio presentato a Festival di Venezia nel 2010, e un documentario che racconta la surreale messa in scena di un nuovo funerale per il Perozzi di Amici Miei e che vanta la partecipazione di Mario Monicelli e Gastone Moschin.
L’Universale è stato l’esordio nel cinema di finzione: è interpretato da Francesco Turbanti, Matilda Lutz, Claudio Bigagli, Paolo Hendel e racconta la storia e la crescita di tre amici a cavallo degli anni 70, in un contesto del tutto particolare come quello del Cinema Universale di Firenze.  Il film è uscito in sala il 12 Aprile 2016 ottenendo un ottimo riscontro di e critica e pubblico (secondo in media/copia box office Italia nella settimana di uscita ad aprile 2016) e vincendo il premio come miglior film al Festival Nice Moscow 2017.
Nel 2019 ha scritto diretto Looking for Negroni, docufilm prodotto da Art Film Kairos insieme a Rai Cinema, che racconta la particolare storia di un barman (Luca Picchi) e delle sue ricerche sulla storia del cocktail Negroni e del suo eccentrico creatore, il Conte Camillo Negroni. Il film, girato tra l’Italia, gli Stati Uniti e Cuba ed interpretato tra gli altri da Claudio Bigagli, avrebbe dovuto uscire in sala nell’Aprile 2020 ma è stata rimandata a causa della chiusura delle sale Covid19.
Nel 2021 esce Mi piace Spiderman… e allora?, cortometraggio prodotto da DNART con il supporto del MIbact sugli sterotipi di genere, e Firenze Sotto Vetro, un social film diretto insieme a Pablo Benedetti e prodotto da Malandrino Film che racconterà il 2020 firoentino tra lockdown e ripartenze, a attraverso i contribuiti video inviati da migliaia di persone.
Sempre con DNArt è in corso la scrittura, insieme a Cosimo Calamini, de La Banda delle Ragazzine, una serie web vincitrice dei contributi selettivi del MIBACT 2020, tratta dai libri del premio strega ragazzi Paola Zannoner.
È stato socio fondatore della casa di produzione L’Occhio e La Luna e, come avvocato,  dello Studio Legale Associato Media, all’interno del quale è specializzato in diritto dello spettacolo e d’autore. Tiene da molti anni corsi di cinema e di cinema documentario: presso la Scuola di Cinema Anna Magnani di Prato, presso il Carcere La Dogaia di Prato, all’interno delle masterclass dei Documentaristi Toscani, alla Scuola Tullio Buzzi e al Master di Napier Accademy a Milano e – attualmente – all’Accademia di Cinema Toscana.
Ha sperimentato negli anni varie forme di espressione video a partire dal mediattivismo dei primi anni 2000, per realizzare videoclip, spot, spettacoli teatrali, web series, (Lettere Italiene, ComDominuim) e cortometraggi di taglio documentaristico/giornalistico per testate web (Corriere.it / Repubblica.it). Negli ultimi anni  si è confrontato anche con il mondo dell’advertising (con DNArt e Napier) curando la regia per video e spot di marchi rilevanti tra cui Lego, Sesame Street e Molang.

Venerdi 24 Settembre 2021 – Limonaia di Villa Strozzi ore 21:30

dibattito con il regista Federico Micali e proiezione del suo cortometraggio Mi piace Spiderman… e allora?E ricordi filmati di Genova G8 venti anni dopo (in collaborazione con Teresa Paoli).

Genova in Tre Atti (Durata, 3’ 34’’, 2001)

Ha un significato particolare nel ventennale dei fatti di Genova g8.Genova in tre Atti precede di alcuni mesi il lungometraggio “Genova Senza Risposte” e ne è in qualche modo il trailer. Realizzato nelle settimane successive al G8 e presentato per la prima volta a settembre 2001, i tre atti ripercorrono tre dei vari momenti di Genova 2001, la festa del corteo dei migranti, le violenze del giorno successivo culminate con la morte di Carlo Giuliani e il sangue della Scuola Diaz (e per estensione anche quello delle torture alla caserma d Bolzaneto)


Lungarno -Ci chiamavano Ribelli (Durata 13’, 2003)

Un anonimo partigiano interviene davanti alle telecamere di tre filmmaker al lavoro, improvvisando dieci minuti di un monologo intensissimo divertente e vivace, che mette insieme i temi della liberazione e della resistenza con i movimenti e la politica attuale: un filo rosso che in qualche modo avvicina la voglia di libertà e democrazia dei partigiani agli ideali del movimento e del Social Forum di Firenze. Ancora oggi “Lungarno” continua ad essere uno dei cortometraggi documentari più condivisi nei social network.

L’ingresso a tutte le proiezioni e agli eventi del Festival è gratuito con prenotazione obbligatoria ed esibizione del green pass, fino ad esaurimento posti:

Programma e Prenotazioni 8°FirenzeFilmCortiFestival


Se l'articolo ti è piaciuto puoi lasciarci un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.