Marino Demata, già docente di Filosofia, è dal 2013 Presidente dell’associazione “Rive Gauche – Festival” di Firenze per la quale organizza il Firenze FilmCorti Festival arrivato alla sua 7° edizione, eventi, convegni e cicli di proiezioni. E’ direttore del Blog di Rive Gauche https://rivegauche-filmecritica.com che ha pubblicato già circa 1500 recensioni, collabora con i suoi articoli e saggi con numerose riviste tra le quali “Diari di cineclub” (che ha vinto il premio quale migliore magazine online di cinema), “River Flash”, e il Blog del “Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa”. Ha recentemente organizzato numerose iniziative sul rapporto artistico tra Pasolini e Eduardo. E’ autore del saggio “Il destino nel cinema e nella realtà”. Sta anche curando un ampio saggio sui film sognati e mai realizzati da parte dei più importanti registi di tutto il mondo. Ha pubblicato saggi sulla Nouvelle Vague, Jim Jarmush, su Cassavetes e il New American Cinema, su Kiarostami. Sta lavorando ad un saggio sul Free Cinema.

WILMA LABATE Dopo essersi laureata in filosofia, nel 1979 collaborò con la RAI girando diversi documentari. Negli anni Ottanta realizzò numerosi documentari industriali per poi girare nel 1990 il suo primo mediometraggio, Ciro il Piccolo, ambientato in una Napoli notturna e non stereotipata. Nel suo lavoro ha affrontato spesso temi scomodi e di forte impatto […]

Di seguito l’elenco dei finalisti del Premio Cinematografico Spazio Giovani 2020 – concorso che si svolgerà all’interno del prossimo FirenzeFilmCortiFestival, indetto dall’associazione Rivegauche-film e critica e L’Accademia di Belle Arti di Firenze. Gli appuntamenti: Accademia di Belle Arti 29 ottobre 2020 – ore 15:00 (proiezioni in streaming)La Limonaia di Villa Strozzi 30 ottobre 2020 – […]

HELENIA sceneggiatura di Geebran Warchausky TramaUna donna decide di visitare uno psicologo specializzato in ipnosi per rivelare la sua sensazione terribile e inspiegabile. Durante la terapia, Helenia scoprirà le sue paure più profonde e cercherà di superarle attraverso l’incontro di simboli che costituiscono il suo passato. StorylineA woman decides to visit a psychologist who specializes […]

Anni ’50 – Al Principe Verdesceneggiatura di Giorgio Marconi Giulia 56 anni, insegnante di italiano e latino alle medie, conduce un’esistenza piatta, dominata dalla routine e daun irrisolto senso di abbandono non essendo riuscita a perdonare la mamma, che non ha mai conosciuto, per averla affidata un istituto di suore subito dopo il parto.L’ incontro […]