3692
post-template-default,single,single-post,postid-3692,single-format-standard,theme-elision,elision-core-1.0.9,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,qode-theme-ver-4.3,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
Title Image

Blog

I nostri amici: Il Piemonte Documenteur FilmFest

  |   Festival, Film Corti   |   No comment

Il Firenze FilmCorti Festival ha stretto un rapporto di amicizia e collaborazione col Piemonte DocuMenteur FilmFest. Pubblichiamo volentieri la descrizione:

 

 

Il Piemonte DocuMenteur Filmfest è una vera e propria gara di produzione cinematografica che si svolge in 120 ore. Ogni anno, dalle cinque alle sette equipe formate da tre cineasti ciascuna vengono chiamate a realizzare il miglior mockumentary possibile per il territorio che le ospita e con le persone che quel territorio lo abitano e lo vivono quotidianamente. Ma cos’è un mockumentary, o documenteur o falso documentario? I nomi qui si sprecano, ma significano tutti la stessa cosa: è un filmato realizzato con il linguaggio del documentario ma che narra di una notizia assolutamente farlocca.

La creazione del mockumentary diventa, quindi, l’occasione per il territorio di raccontarsi, in maniera scanzonata, divertente e divertita, attraverso la settima arte che per una volta non è solo da guardare e godere passivamente, ma che diventa partecipata; i cineasti, infatti, sono obbligati a utilizzare come attori del film le persone, che trovano sul territorio loro assegnato.

premioIl festival si svolgerà dal 24 al 30 agosto nelle Langhe e nella giornata finale verranno realizzate diverse attività culturali che coinvolgeranno grandi e piccini.

Il festival persegue tre obiettivi principali:
promuovere il territorio piemontese
coinvolgere le persone del luogo
dare spazio e visibilità ai talenti e ai professionisti dell’audiovisivo italiani e non.

Il principio fondante del festival è la contaminazione, rintracciabile nel genere cinematografico di riferimento del Pdff e nell’essere spetta(t)tori.

Fino al 2010 il festival si è svolto a Ostana e ha coinvolto circa 1000 persone per ogni edizione tra cineasti, attori, spettatori e abitanti dei comuni coinvolti. Nel 2019, dopo uno stop durato otto anni, Monforte ha accettato la sfida ed è diventato il nuovo comune capofila. L’obiettivo per la prossima edizione, è arrivare a toccare 2000 anime.

Beneficiari del Pdff sono, in prima battuta, i luoghi del festival trasformati in location di produzione audiovisiva, in teatro vivente durante le riprese e in sala cinematografica en plein air nel corso della serata finale di proiezione e premiazione.

In seconda battuta i cineasti coinvolti nel concorso, oltre a vivere una full immersion produttiva in condizioni estremamente ospitali che favoriscono la loro creatività, trovano uno spazio ad hoc per sperimentare un linguaggio cinematografico moderno ed efficace e una struttura in grado di promuovere il loro talento in Italia e all’estero.

In terza battuta, gli abitanti e le attività locali dei comuni coinvolti, escono dai loro territori grazie ai documenteur che verranno proiettati in serate dedicate e potranno essere utilizzati dai videomaker in altri festival o competizioni cinematografiche.

Lo sappiamo: Monforte non è il Lido. Ma molto, molto, molto altro.”
Le iscrizioni scadono il 30 giugno 2020. Form di iscrizione: www.pdff.it/partecipa

No Comments

Se l'articolo ti è piaciuto puoi lasciarci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.