Martedì 27 Ottobre – 7th Festival Online –

Nicola Ragone

Soffio

Da qualche parte nel mondo, gli ultimi attimi di vita di una donna condannata a morte per aver ucciso il suo violentatore. Il soffio di un’esistenza che continua a pulsare, che il vento porterà altrove verso uno spazio libero.

Somewhere in the world, the last moments in the life of a woman who is sentenced to death for killing her rapist. The breath of an existence that is still beating and will be blown away by the wind, towards a space of freedom.

Sceneggiatore, regista teatrale, cinematografico e di opere liriche, Nicola Ragone si è laureato in Lettere e Filosofia all’Università “La Sapienza” e si è formato presso il “Cineteatro” di Roma. Ha collaborato con il maestro Ettore Scola nel suo film “Che strano chiamarsi Federico” e nelle sue ultime produzioni nel teatro lirico: “La Bohème” (2015) e “Così fan tutte” (2017). Nel 2015 il suo cortometraggio “Sonderkommando” vince il premio Miglior Cortometraggio ai Nastri d’Argento. Il suo ultimo cortometraggio “Soffio” (2019) vede come protagonista Lucrezia Guidone.

Screenwriter, director of plays, films and operas, Nicola Ragone graduated in Literature and Philosophy at “La Sapienza” University and was trained at “Cineteatro” in Rome. He has worked with maestro Ettore Scola in his film “Che strano chiamarsi Federico (How strange to be named Federico)” and in his last opera productions: “La Bohème” (2015) and “Così fan tutte” (2017). In 2015 his short film “Sonderkommando” won Best Short Film at Nastri d’Argento Awards. His latest short film “Soffio (The breath)” (2019) stars Lucrezia Guidone.

torna alla lista