Viaggio tra immagini, musica, e quattrocento (e più) spettatori

Riflessioni di una scrittrice sulla serata finale del 5° Firenze Film Corti Festival (maria rosaria perilli*) C’è un leggero fresco, stasera, e il tramonto di giugno rende il cielo di un rosa conquistatore. Mentre entro frettolosamente nella piazzetta delle Murate guardo l’ora, e andando avanti rischio pure di inciampare. Ma non sui tacchi quindici sui…