1700
post-template-default,single,single-post,postid-1700,single-format-standard,theme-elision,elision-core-1.0.8,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,qode-theme-ver-4.3,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive
Title Image

Blog

Tre grandi serate con i film premiati del 5° Firenze FilmCorti Festival

  |   Festival, Film Corti   |   No comment

Proiezioni a Fucecchio, Montaione e Castelfiorentino

 

(marino demata) Dopo la parentesi di agosto, Rive Gauche-Festival, di intesa con Diari di Cineclub, sta preparando tre grandi serate per la seconda metà di settembre che si terranno in importanti località della provincia di Firenze: Fucecchio, Montaione e Castelfiorentino rispettivamente il 20, il 21 e il 28 settembre. Si tratta di tre diverse selezioni dei film corti finalisti del 5° Firenze FilmCorti Festival tenutosi alla metà di giugno scorso. Nello specifico, in queste che si definiscono manifestazioni “satelliti” del Festival, abbiamo cercato non solo di presentare film premiati, ma anche altri film finalisti che, per le tematiche trattate e per le tendenze innovative nei linguaggi, hanno suscitato molto interesse. Le tre serate sono in certo senso il prolungamento di altre due serate “satelliti” tenute alla periferia nord di Firenze, all’Arena Castello, che ha aperto proprio con noi la propria stagione estiva.2018-06-16 - Rive Gauche - 2018 Firenze FilmCorti Festival-logofestival-123
Ovviamente la scelta non è stata arbitraria, ma anche orientata da problemi tecnici che per il momento rendono difficoltosa la proiezione di alcuni tra i film premiati. Ci saranno tuttavia altre occasioni per recuperare alla proiezione altri film meritevoli di attenzione.
Non sfuggirà agli spettatori attenti che le tre serate hanno programmi quasi completamente diversi. La scelta dei film tende ad esaltare alcuni elementi che hanno caratterizzato il nostro Festival. Perché è tradizione del Festival privilegiare, nella selezione dei film, quelli che si segnalano per l’innovazione nei linguaggi cinematografici, nei contenuti e nei messaggi, anche al fine di fare avanzare il discorso sulla contemporaneità del cinema e delle arti in generale. Lo spettatore delle tre serate troverà innanzitutto tematiche di grande attualità: dalle angosce metropolitane, al tema dell’individualismo e dell’indifferenza verso gli altri, alla  tragedia dell’emigrazione e alle fobie che porta con sè verso chi dovrebbe ospitare, all’identità sessuale, ecc…  E’ stato un lavoro di coerente e attenta ricerca quello che ha caratterizzato la nostra Giuria, impegnata nel difficile compito di passare dagli oltre 600 film iscritti ai 50 finalisti, con necessità di esclusioni a volte contrastate e dolorose.
Aggiungiamo un’altra novità che abbiamo voluto inserire nelle tre serate: tra i film programmati ci sarà spazio non soltanto il film vincitore del nostro Festival del 2018 (Cubeman della regista ungherese Linda Dombrovszky), ma anche per i film vincitori delle edizoni 2016 e 2017. Sono due film molto significativi e molto diversi tra loro: rispettivamente Lulù and the right words, un film2018-06-16 - Rive Gauche - 2018 Firenze FilmCorti Festival-logofestival-105 prodotto e girato a Los Angeles dal bravo regista italiano Enrico Le Pera, rivelazione del 3° Firenze FilmCorti Festival, e il film cinese di Macau Crash del regista Hong Heng Fai, vero e proprio apologo dello straordinario potere di Internet che coinvolge un professore delle scuole superiori alla ricerca della madre scomparsa.
Segnaliamo la presenza del nostro Media partner Diari di Cineclub, la rivista di cinema online più letta e premiata. Diari di Cineclub sarà presente ai massimi livelli, con il fondatore e Direttore Angelo Tantaro, a testimonianza dell’importanza che viene assegnata a questo trittico di serate. cinematografiche.
No Comments

Se l'articolo ti è piaciuto puoi lasciarci un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.